Mentre tutti dormono gli avvocati sono svegli. Ecco l’emendamento passato in Aula.

Ecco emendamento sull’attività_stragiudiziale che è passato alla Camera sul quale sarà opportuno fare le opportune riflessioni a freddo. Ancora grazie all’On. Raisi e all’ufficio legislativo di FLI per gli aggiornamenti in tempo reale.

 

6 Commenti

  1. Mirko Melozzi

    …è pur sempre una “riserva” che ci sbatteranno addosso ogni volta che gli pesteremo un unghia..

    Risposta
  2. Mirko Melozzi

    Governo vergognoso!!

    Risposta
    1. Massimo Ruoti

      Ho paura che con tale riserva la nostra professione possa abbassare la saracinesca…..sono avvilito

      Risposta
  3. GLAUCO

    Che dire ancora oltre le parole; “vergogna, indecenti, incoscienti, ecc. indirizzate al governo che non riesco bene a capire quali siano le strategie per far ripartire il Paese, se continuano a emanare leggi destinate, non ad incentivare le iniziative private ma a far chiudere quelle già esistenti!!!!! Comunque a metterle in serio pericolo di sopravvivenza. Altra riflessione; in buona sostanza D.L. ed emendamenti fino ad ora approvati, sono tutti nelle stessa direzione di salvaguardia delle lobby esistenti; banche, assicurazioni, avvocati……..cosa è cambiato rispetto a prima di Monti???? Quante attività, a difesa dei pochi diritti ancora esistenti dei cittadini, dovranno sparire in modo che non si riesca più a contrastare il loro strapotere? Lasciandogli libera azione e libero arbitrio???? Oltre il proseguo della mi attività di patrocinatore, mi spaventa la prospettiva di quello che stiamo lasciando ai nostri figli.

    Risposta
  4. simone

    Attendiamo con ansia di sapere che risvolti potrà avere per noi tale emendamento, certo è che tra le compagnie di assicurazione che non vogliono più pagare e i colpi bassi che ci arrivano da tutte le parti, non è facile lavorare.
    Che cosa vi aspettavate dal governo Monti ?, i suonatori in parlamento sono sempre gli stessi !!!!
    Un grazie pubblico a Galuco nostro amico che ci scrive sempre prima degli altri.
    Simone, Studio Mazzoni Terni.

    Risposta
  5. Ascanio Carpino

    Salve secondo la mia esperienza dobbiamo far modo di farci sentire a livello mediatico , organizzando Riunioni fra colleghi nel nostro territorio , per poi alla fine arrivare ad un Mega convegno dove fare sentire la nostra voce per evitare l’evitabile . Solo cosi possiamo uscirne vincitori !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook