I senatori diventano improvvisamente medici legali e non del danneggiato. Strane presenze in Commissione industria

NOVITA IMPORTANTE! Ecco l’elenco degli emendamenti fotocopia trasversali del PDL 3110 sulle liberalizzazioni.  I Senatori di tutti quasi tutti i gruppi politici pare si siano trasformati in medici legali e non certo di parte. In pratica  chiedono accertamenti clinico strumentali per valutare se il danno è permanente o no. Una evoluzione drammaticamente in pejus rispetto alle già ristrette tabelle del decreto “micropermanenti“, peraltro formulate dopo il lavoro di una commissione ministeriale dove i fiduciari dell’ANIA erano in maggioranza.  Da chi è posseduta la Commissione?  E’ questa una liberalizzazione? La libertà delle compagnie di fare il bello e il cattivo tempo?

Questa una pessima novità dell’ultima ora dopo un partecipato convegno di CNA professioni nel quale è emersa una apertura politica per il riconoscimento delle professioni non regolamentate e quindi anche di quella di patrocinatore stragiudiziale (se  il Senato per le lesioni lievi e il Governo per quelle gravi continuerà a dare la possibilità al danneggiato di ottenere un giusto risarcimento). CNA PROFESSIONI – “Costruire un sistema professionale secondo i principi della conoscenza e della formazione a cui devono uniformarsi tutti i soggetti del mercato”

 

6 Commenti

  1. Gabriella

    Perfetto, di male in peggio! Ecco come con evidente arroganza si arrivi( nuovamente) ad esperire altri tentativi per invalidare il classico colpo di frusta rectius i cui esiti varranno zero proprio perchè non sempre riconoscibili attraverso accertamenti clinico-strumentali.
    Un pizzico di malizia mi sospinge a credere che questa manovra non sia per niente atta a fare risparmiare le compagnie d’assicurazione.

    Risposta
  2. DANIELE ZARRILLO

    E’ da capire che le Assicurazioni sono abituate ad uscire dalla porta e rientrare dalla finestra…
    E’ da capire che mentre noi fatichiamo poichè divisi e a volte disinteressati a convegni e manifestazioni UFFICIALI riguardanti il nostro settore professionale e settori collaterali al nostro, le Compagnie intervengono “legiferando” nemmeno troppo cripticamente sia con mezzi ufficiali, sia dietro le quinte…
    Siamo abituati a tutto questo, ed è probabilmente questo nostro essere ABITUATI il vero tallone d’Achille che oggi fa zoppicare almeno il 50% dei patrocinatori stragiudiziali.
    Leggendo cosa accade il mio fegato si contorce dalla rabbia…
    Spero che accada ad ognuno di Voi colleghi e che a tal proposito vogliate evitare l’abitudine!

    Risposta
  3. Luigi

    Puntualmente, le compagnie hanno già dato direttive ai loro medici legali fiduciari come successe nel settembre scorso con i liquidatori per le tabelle rca.

    ANTICIPANO leggi, decreti, voti di camera e senato…!!!

    Nei prossimi giorni ne vedremo delle belle…

    Risposta
  4. Mirko Melozzi

    I patrocinatori, gli avvocati, i medici legale, che sono al servizio del danneggiato, sono degli speculatori! Gli stessi danneggiati (quasi sempre anche assicurati che versano obbligatoriamente laute somme nelle pingui casse delle compagnie per assicurare la propria salute) che vogliono essere risarciti delle lesioni ingiustamente subite, sono degli speculatori! Tutte quelle persone che subiscono, in un incidente stradale, danni gravi o gravissimi e pretendono un giusto ristoro, sono degli speculatori! Gli infortunati che pretendono il danno morale, sono degli speculatori! Gli assicurati che vogliono avere la possibilità di decidere a chi indirizzare la propria richiesta danni, sono degli speculatori! I danneggiati che pretendono di rivolgersi ad un carrozziere, come si conviene in un mercato regolamentato dalla libera concorrenza , sono degli speculatori! Tutti quelli che contestano ciò che l’assicurazione dice…sono degli speculatori! O se preferite TRUFFATORI.
    Smentite sistematicamente dalla giurisprudenza di merito e di legittimità, le compagnie hanno da qualche anno cambiato il passo e dato vita ad una propaganda mediatica terroristica e, purtroppo, efficace.
    Bombardata insistentemente da almeno dieci anni, la credibilità di chi sta dall’altra parte della barricata è stata brutalmente indebolita. Se non sei credibile non vali niente e se non vali niente nessuno ti ascolta. Chi sta ai vertici delle Compagnie lo sa bene.
    Santo Stefano (o demonio?!?) aiutaci tu..

    Risposta
  5. Pingback: Aggiornamenti lesioni lievi. Importante

  6. Studio Mazzoni

    Arriverà il giorno in cui andremo a dormire tranquilli dopo una giornata di duro lavoro? ci stanno sfiancando, noi personalmente siamo avviliti….ma non per questo domi! vogliono gli esami strumentali? li avranno, vogliono una diagnostica completa? provvederemo! non butteremo via anni di professionalità per il loro lucro!!! non molliamoooooooooooo!!!!!!
    Studio Mazzoni Terni

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook