Dopo l’audizione ecco il nostro resoconto e le novità

Di seguito ecco la documentazione alla cui redazione abbiamo fornito un contributo.

Audizione in Commissione Industria

Comunicato di Inretecar di ringraziamento al pool di autori del documento.

Documento depositato dal Consorzio Inretecar

Lettera OUA al Presidente della X Commissione Senato . Redatta in collaborazione con  l’ottimo Settimio Catalisano (la parte più “liberal” dell’Organismo che vorrebbe eliminare la nostra categoria).

Dal Blog Il Carrozziere di Davide Galli con cui abbiamo lavorato in stretta sinergia, elenco i seguenti post che hanno avuto un successo da fare invidia a testate giornalistiche e non di settore:

Fase conclusiva: Lettera al Ministro dello sviluppo economico Corrado Passera

LIBERALIZZAZIONI : L’utensile giusto per questa Riparazione

Liberalizzazioni 2012 la fine dei Carrozzieri indipendenti ?

Di seguito ecco altri ducumenti relativi alla audizione in Commissione Industria:

Documento depositato dalle Associazioni carrozzieri di Confartigianato, CNA e Casartigiani  – Molto debole, contiene degli errori perchè nei dati somma “le mele con le pere” . Le ragioni e le finalità sono naturalmente giuste,  gli argomenti finali  sono imprecisi (per non dire altro) e le statistiche sono prese da non si sa dove.

Documento depositato dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato – Si dimentica di citare l’art. 29. Per una autorità il cui compito è sottolineare le distorsioni del mercato una dimenticanza gravissima.

Documento depositato da ISVAP – Il de profundis del 2° comma dell’Art. 29. Pur prendendo una difesa d’ufficio delle carrozzerie non convenzionate una volta tanto l’ISVAP si ricorda dell’esisistenza del principio di riparazione integrale del danno. Peccato che nessuno si renda ancora conto (ISVAP a parte) che molti dei rischi possono essere originati da come sarà regolamentato il comma 1.

Documento depositato da Assoutenti – Ottimo.

Documento depositato da Altroconsumo – Scandaloso e antigiuridico.

Abbiamo preso contatti con l’ufficio legislativo di FLI dove abbiamo trasmesso emendamenti alla Senatrice Maria Ida Germontani. I due relatori del DDL, teoricamente, dovrebbero presentare emendamenti abrogativi dell’art. 29.

Sperando in un lieto fine è aperta l’emergenza lesioni gravi e siamo in contatto con l’Associazione Familiari Vittime della Strada.

Domanda di fondo: esistono ancora i patrocinatori stragiudiziali o aspettano il disgelo?


4 Commenti

  1. Luigi

    Ottimo lavoro..

    Molti patrocinatori sono purtroppo andati in letargo, spero si sveglino, prima che le compagnie, in primavera, li accerchino nelle loro tane a fucili spianati!!!

    ..e si ..per le compagnie la stagione di caccia è aperta tutto l’anno, soprattutto in estate!!!

    X la prossima settimana credo che dovrò fare un casino di mail a tutti i colleghi pigri…..

    Risposta
    1. Gabriella

      CONDIVIDO PIENAMENTE.

      Risposta
  2. Tommaso

    Ok restiamo uniti

    Risposta
  3. marco

    CARI PATROCINATORI DOBBIAMO COMINCIARE A COIVOLGERE TUTTI GLI ASSICURATI PERCHE’ IL DANNO GROSSO QUESTI LO RECANO A LORO IN PRIMO PIANO

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook