Riforma forense. Anche il Sottosegretario alla giustizia (avvocato) è per la nuova esclusiva.

Resoconto commissione Giustizia 5 giugno.

Il sottosegretario Salvatore MAZZAMUTO esprime parere favorevole sugli emendamenti Beltrandi 1.1, Di Pietro 1.2, Beltrandi 1.4; si rimette sull’emendamento Beltrandi 1.10; esprime parere favorevole sugli emendamenti Cavallaro 1.252, Beltrandi 1.12, Cilluffo 2.200; Beltrandi 2.3; si rimette sull’emendamento Cavallaro 2.250; esprime parere favorevole sugli emendamenti Cavallaro 2.16, Rao 2.28 e Beltrandi 3.1.

Sostituire il comma 6 con il seguente:
Fuori dei casi previsti dalla legge, l’attività libero professionale di consulenza legale e di assistenza stragiudiziale è riservata agli avvocati. È, in ogni caso, consentita l’instaurazione di rapporti di lavoro subordinato o di prestazione di opera continuativa e coordinata aventi ad oggetto la prestazione di consulenza legale e di assistenza stragiudiziale a vantaggio del datore di lavoro o del soggetto in favore del quale l’opera viene prestata, nonché delle società del gruppo. E altresì consentita la prestazione di consulenza legale e di assistenza stragiudiziale da parte delle associazioni e degli enti esponenziali, nelle loro diverse articolazioni, nell’interesse di assodati ed iscritti.
2. 28. Rao, Ria, Mantini.

4 Commenti

  1. vincenzo tomo

    Anticostituzionale, Antieuropeo, Antiliberalizzazioni.
    Siamo alle solite un paese arretrato sotto ogni aspetto.
    Invece di pretendere una Giustizia Efficiente e Giusta.
    Cosi non risolvono nulla!!

    Risposta
  2. Giaco

    E adesso cosa si fa?

    Risposta
  3. Piero Manzanares

    Revolucion…

    Risposta
  4. vincenzo tomo

    I ns. politici dovranno spiegare a migliaia di famiglie perchè hanno dovuto chiudere le loro attività che nella maggior parte dei casi esistono da più di 20 anni è che sono formate da persone qualificate e preparate che con la loro esperienza e preparazione oggi sono un punto di riferimento per tutti i cittadini. Chi lavora da anni onestamente e con coscienza e scienza seppur non iscritto ad un “Ordine Professionale” presta un servizio valido e riconosciuto anche dalle stesse istituzioni.
    GRANDE PROBLEMA DEL NS. PAESE CHI MERITA VIENE CALPESTATO SEMPRE INVECE DI ESSERE INCENTIVATO E PREMIATO!!! COSI NON SI VA DA NESSUNA PARTE!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook