Intervento di Berloffa di sabato e rassegna stampa.

Sabato, di fronte ad una platea numerosa di giovani “outsider” Giorgio Berloffa, ha lanciato un’invettiva contro la riforma forense e il processo di colpevole stasi che sta subendo il PDL 3270 sulle professioni non regolamentate. Non era presente alcun collega. Se la commissione Bilancio, su mandato degli ordini e, soprattutto, del presidente della Commissione Industria Cursi, che non vede di buon occhio la norma, non sbloccherà l’iter del provvedimento saranno indispensabili alcune strategie, in corso di valutazione,  che devono però essere considerate nell’ambito di CNA Professioni o delle altre organizzazioni “ombrello”.  Se vi fosse una grande mobilitazione sarebbe un bene, ma si deve trattare di una mobilitazione complessiva di tutte le categorie professionali. Per ora sarebbe interessante sapere chi ha intenzione di partecipare il 10 novembre alla manifestazione dell’Associazione Familiari Vittime della Strada e chi desidera commentare, e non per ragioni di narcisismo, l’articolo Gli avvocati in Parlamento spingono l’acceleratore sul declino del Paese.

Leggere anche:

Italia Oggi RIFORMA_FERMA_AL_PALO

Italia Oggi IL_RITARDO_E’_VOLUTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook