Abolire TAR e Consiglio di Stato. L’elenco degli enti da rottamare in Italia continua. Lo dice Mion su Libero riprendendo un pensiero di Prodi.

Il Consiglio di Stato in materia assicurativa è sempre stato filo-governativo, sul Tar meglio stendere un velo pietoso.

Sulle nomine dei Capi di Gabinetto, dei segretari Generali delle Autorità di Controllo (v. Antitrust), provenienti dalla giustizia amministrativa, del mantenimento di doppi incarichi vi sono alcune audizioni parlamentari in corso e progetti di legge per determinare nuovi criteri di incompatibilità.

Sulla loro abolizione si è espresso Romano Prodi con l’articolo: Abolire Tar e Consiglio di Stato per non legare le gambe all’Italia riportato da Matteo Mion su Libero nell’articolo L’HA _CAPITO_ANCHE_PRODI _ABOLIRE_TAR_E_CONSIGLIO_DI_STATO

L’elenco delle entità da rottamare si allunga e Tar e Consiglio di stato sono in buona compagnia con IVASS, Antitrust, ACI e CNCU.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook