RC AUTO: BOCCIA(PD), PASSERA SEGUA VOLONTA’ PARLAMENTO SU RISARCIMENTI

(ASCA) – Roma, 22 nov – ”Il Governo dia seguito, nel piu’ breve tempo possibile, alla mozione del Parlamento del 26 ottobre scorso che chiede il ritiro del Dpr sui dimezzamenti dei risarcimenti per le vittime di gravi incidenti stradali”. Lo chiede il coordinatore delle commissioni Economiche del Gruppo del Pd alla Camera, Francesco Boccia, che annuncia la presentazione di un’interpellanza al ministro dello Sviluppo Economico.

”Anche le principali associazioni delle vittime degli incidenti stradali – ricorda Boccia in una nota – hanno giudicato il provvedimento ”fortemente lesivo della dignita’ umana’. Le nuove norme comportano, infatti, una ingiusta e insopportabile penalizzazione nei confronti di migliaia di famiglie gia’ costrette, loro malgrado, a confrontarsi con un grave e profondo disagio. Ricordo che il Pd aveva gia’ portato in Parlamento la questione e che il precedente governo aveva dato risposte elusive e insoddisfacenti. Ora – conclude Boccia – noi chiediamo al ministro Passera un impegno a ritirare il Dpr perche’ e’ palesemente ingiusto e contrario alla volonta’ espressa dal parlamento”.

VEDI ANCHE:

Fazio bocciato sul danno biologico

CONSIGLIO STATO: DANNO BIOLOGICO, TABELLE INADEGUATE

com-lsa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook